Curriculum Vitae

Avvia la Sua attività lavorativa nel 1984 presso un Società di installazione di impianti HVAC operando presso la sede IBM di Vimercate, per approdare nel 1986 alla Società di Ingegneria AUSTIN ITALIA ricopredondo il ruolo di progettista di impianti HVAC, occupandosi tra l’altro della progettazione dei sistemi di condizionamento e controllo dei laboratori dello stabilimento SIGMA TAU di Pomezia.


Nel 1988 entra a fare parte del Gruppo PIRELLI nella Soc PROGETTO BICOCCA, Società veicolo creata con lo scopo di riqualificare l’intero insediamento industriale milanese di Bicocca che si sviluppa su di un’are di 65 Ha.

Gestice gli aspetti impiantistici delle prime realizzazioni ad uso terziario dell’area denominata Albania, composta da 6 nuovi edifici di superficie complessiva di 65.000 mq di  slp, avviando i primi contratti di gestione e manutenzione full services per i nuovi proprietari e affittuari, tra i quali IBM, Digital, Gruppo Rusconi e Schiapparelli.


Nel 1992, in qualità di Resposnsabile Ingegneria e Servizi della PIRELLI SpA,  coordina tutte le attività di manutenzione e gestione dell’area industriale ancora operativa, nella quale erano impegnati circa 5.000 dipendenti, tra le quali i servizi energetici e fluidici  per lo stabilimento, i servizi di manutenzione e pulizia, lo smaltimento dei rifiuti e le attività connesse alle dismissioni delle aree operative e gli spostamenti dei reparti produttivi.


Durante il periodo corrente dal 1992 al 1998, in concomitanza con l’entrata in vigore delle normative nazionali sulla gestione dell’amianto e del “ Decreto  “ Ronchi “ in tema ambientale, gestisce le attività di bonifica dell’amianto per l’intero sito Bicocca ed avvia i primi piani di caratterizzazione per la bonifica del sottosuolo.
 
Nel periodo corrente tra il 1994 ed il 2010 gestisce, coordina e controlla per conto di PIRELLI tutte le attività di carattere ambientalenell’area Bicocca, che si possono riassumere in circa 150
piani di lavoro per la bonifica dell’amianto, circa 40 progetti di caratterizzazione e successiva bonifica del sottosuolo e la demolizione di tutti gli edifici non oggetto di riqualificazione, ricoprendo il ruolo di Coordinatore per la Sicurezza in fase di progettazione e realizzazione nonché Responsabile dei Lavori.
 
Nell’ambito della
Divisione Proprietà Immobiliari del gruppo Pirelli coordina le attività di manutenzione straordinaria per gli stabilimenti Pirelli presenti sul territorio nazionale nonché le attività necessarie alla dismissione di molti siti produttivi appartenenti all’area Prodotti Diversificati, Cavi e Pneumatici.
 
Nel 1998 entra nella Società
REAL ESTATE Project Management del gruppo PIRELLI RE, assumendo il ruolo di Responsabile Qualità, Ambiente e Sicurezza per tutte le Società appartenenti al gruppo PIRELLI RE ed il ruolo di Dirigente Preposto.


In tale ambito partecipa attivamente alle attività di Due Diligence preliminari all’acquisizione dei patrimoni immobiliari del Gruppo per la valutazioni delle passività ambientali e gestisce in stretta collaborazione con l’area Affari Legali sia i contenziosi che  gli aspetti contrattuali derivanti dall’assunzione di responsabilità specifiche degli atti di compravendita .
 
Durante tale periodo implementa e struttura il
Servizio di Prevenzione e Protezione dei lavoratori in qualità di Dirigente Preposto per tutte le Società del Gruppo PIRELLI RE ed assume il Ruolo di Responsabile dei Lavori per la maggior parte delle realizzazioni gestite dalla Pirelli Real Estate

Nel 2006 entra a fare parte della Soc
PIRELLI AMBIENTE Site Remediation nella quale assume il ruolo di Direttore operativo e membro del CdA.
 
In tale ruolo continua le attività ambientali correlate allo sviluppo ed acquisizione dei patrimoni della PIRELLI RE  che nel 2007 ammontava ad un valore di 17 Mld euro, di cui  si rammenta il Patrimonio TELECOM ITALIA, OLIVETTI, Gruppo RAS,  ANSALDO ENERGIA, ENEL, FONSAI e molti altri 

Nel 2011 entra a fare parte del Gruppo RICCOBONI SpA, primaria azienda italiana nel settore delle bonifiche ambientali, per sviluppare i progetti di crescita aziendali concentrati sullo sviluppo ed ampliamento dell’Impianto di Trattamento di Rifiuti pericolosi e non della controllata Soc GRASSANO SpA,  di cui assumerà il rupolo di Direttore Operativo con delega alla sicurezza e responsabilità organizzative e gestionali.
 
Si occupa attivamente del progetto e
dell’iter istruttorio di una discarica di rifiuti non pericolosi a servizio del Gruppo e del coordinamento della progettazione di una tangenziale di 9 km derivante dal quadro prescrittivo autorizzativo, nonché della valutazione ai fini dell’acquisizione di due importanti impianti di trattamento sul territoio nazionale conclusasi con l’acquisizione di una delle due realtà verificate.
 
Al 1 gennaio 2018 attiva la Soc
EBSolution di Enrico Bosi, operante nel settore della consulenza aziendale nel settore ambientale e della sicurezza, al fine di potere fornire le proprie competenze ed esperienze al mercato.